Master di II livello: Assistenza e ricerca per la fibrosi cistica

21 Gennaio 2010 – Il Master si articola in 3 moduli di attività didattica frontale, per complessivi 36 Crediti Formativi Universitari (CFU)(1 CFUcorrisponde a 9 ore), pari a 324 ore.
E’ previsto inoltre un periodo di tirocinio, concordato con il Coordinatore Didattico epersonalizzato secondo il curriculum dello studente: il tirocinio consente di acquisire 14 CFU (1 CFU corrisponde a 25 ore),pari a 350 ore. Il titolo di Master viene conseguito con la frequenza delle attività didattiche e di tirocinio, con il superamentodelle prove intermedie e la discussione di una Tesi finale, concordata con il Coordinatore Didattico.

 

 

Lo staff dei docenti è costituito da qualificati professori dell’Ateneo Fiorentino e da professionisti dell’AOU A. Meyer di Firenze, in particolare quelli operanti presso il Centro Regionale Toscano di riferimento per la Fibrosi Cistica, nonché da esperti esterni operanti nell’ambito assistenziale e di ricerca per la fibrosi cistica.
Nel percorso formativo sono inclusi alcuni seminari con esperti esterni. L’attività didattica è stata programmata con il contributo della Società Italiana per la Fibrosi Cistica (SIFC). All’organizzazione di questo Master ha dato un forte input ed un contributo finanziario la Lega Italiana Fibrosi Cistica.

 

Obiettivi formativi:
• Approfondire le conoscenze sulla diagnosi, l’inquadramento ed il trattamento della fibrosi cistica, nei suoi aspetti evolutivi dall’età pediatrica all’età adolescenziale ed adulta
• Potenziare le attitudini al lavoro multidisciplinare e multiprofessionale;
• Approfondire le conoscenze sui metodi di ricerca clinica, applicata alla fibrosi cistica, per poterne interpretare i risultati e poter formulare un progetto di ricerca clinica.

 

Destinatari:
Laureati in Medicina e Chirurgia e Laureati in Medicina e Chirurgia con specializzazione in Pediatria, Pneumologia, Medicina Interna e Malattie Infettive o altre specializzazioni mediche.
Il Master consente di acquisire una buona capacità professionale per l’attività presso i Centri Regionali di Riferimento per la Fibrosi Cistica, istituiti dalla Legge Nazionale n° 548 del 23/12/1993.

 

Sintesi dei Moduli:
1° Modulo – Assistenza alla fibrosi cistica in età pediatrica
La genetica della fibrosi cistica – Il difetto di base e le linee di ricerca per la terapia – Diagnosi classica e patologia CFTR-correlata – Lo screening neonatale – Il test del sudore – La comunicazione di diagnosi – Gli standard di cura – I Registri di Patologia – Evoluzione precoce, monitoraggio e terapia della pneumopatia – Le infezioni batteriche: dall’intermittenza alla cronicità – Patogeni polmonari rilevanti per la prognosi ed emergenti – Vaccini – La terapia antibiotica – Fisiopatologia del sistema respiratorio e tecniche di fisioterapia respiratoria – Terapia inalatoria – L’insufficienza pancreatica ed il suo trattamento – La malnutrizione – L’ileo da meconio – Gastroenterologia: oltre il pancreas – L’alleanza paziente-famiglia-operatori sanitari –

 

2° Modulo – Assistenza alla fibrosi cistica in età adolescenziale ed adulta
Counselling per l’attività lavorativa, fertilità e procreazione – La qualità di vita e la sua valutazione – L’evoluzione tardiva della pneumopatia: le complicanze e gli indici prognostici – I germi multiresistenti – Il controllo e la prevenzione delle infezioni – Trattamento invasivo della malnutrizione – Gli accessi venosi centrali – L’insufficienza respiratoria intermittente e cronica: inquadramento e trattamento – La comunicazione nelle fasi critiche di malattia – Il burn out degli operatori sanitari – Il trapianto di organi solidi – Terapia farmacologica e non farmacologica del dolore – Riabilitazione all’esercizio fisico –

 

3° Modulo – Ricerca clinica applicata alla fibrosi cistica
Le principali linee di ricerca attuali – Comunicare i risultati della ricerca – Bioetica e ricerca – Epidemiologia clinica: gli studi clinici randomizzati, gli studi non randomizzati, gli studi in ambito diagnostico – Elementi di statistica: causalità e confondimento, test utili nella pratica clinica, metodi di analisi multipla – Evidence-based medicine: le revisioni sistematiche e le metanalisi, le linee-guida – Le banche dati: peculiarità e consultazione –

 

 

Coordinatore del Master:
Prof. Luisa Galli

Comitato Ordinatore:
Dr. C. Braggion, Prof. M. de Martino, Prof. F. Festini, Prof. L. Galli, Prof. E. Novembre, Dr. G. Taccetti, Dr. T. Repetto.

 

Coordinatore Scientifico:
Dr. G. Taccetti
Coordinatore Didattico:
Dr. T. Repetto
Sede dell’attività didattica:
Aule del Dipartimento di Pediatria
AOU A. Meyer, Viale Pieraccini 24
50139 Firenze

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *